Consigli per il turista

Il “visitatore ideale” di Pantelleria è una persona caratterizzata da una spiccata raffinatezza sensoriale, un “Travel-Emotion”, sensibile al mondo esterno ed alle esperienze che il contesto gli offre. E’ un viaggiatore in cerca di un microcosmo di esperienze sofisticato, individuale ed emozionale. E’ una persona che attribuisce un grande significato alla “cura del sé” e che riesce a vedere ed a godere dell’essenza delle cose, un visitatore attratto dai luoghi di viaggio dove il consumo incontra la cultura.

I luoghi più suggestivi dell’Isola sono:

  1. Il lago o “Specchio di Venere
  2. Le baie (“Arco dell’Elefante”; “Punta Spadillo”; “Balata dei Turchi”; “Martingana”)
  3. Le cale (“Cala 5 denti”; “Cala Gadir”; “Cala Nicà”; “Cala di Bue Marino”)
  4. Le acque calde della “Grotta di Sataria” (secondo la leggenda, in questa grotta si incontravano la dea Calypso ed Ulisse)

CONSIGLI DI VIAGGIO:
Ai turisti che gireranno l’isola in cerca di sensazioni nuove e paesaggi emozionanti consigliamo:

  • Scarpe da trekking (Pantelleria è un Isola di origine vulcanica, rocciosa, priva di spiagge e con un’altezza massima di m. 836).
  • Sandali in plastica per il mare.
  • Tappetino da mettere sotto la stuoia per prendere il sole.
  • Berretto.
  • Occhiali da sole.
  • Attrezzatura da snorkeling (su richiesta lezione gratuita di “pesca dei ricci” – pesca praticabile solo in alcuni punti dell’isola).
  • Crema da sole ad alta protezione